Informazioni su prestiti personali, mutui casa ed altre forme di finanziamento

Prestito agevolato

Prestito agevolato
Clicca per ingrandire
Un prestito agevolato differisce da un normale prestito erogato da una banca o da una finanziaria per via del sostegno offerto ai debitori da un'istituzione pubblica, che si fa carico di parte degli interessi così da agevolare determinate categorie sociali. Molto spesso i prestiti agevolati sono concessi per l'acquisto della prima casa, con il contributo della regione di appartenenza che contribuisce a pagare parte degli interessi alla banca, ma non mancano forme di prestito agevolato rivolte a piccoli imprenditori per l'apertura di una nuova attività o per l'acquisto di nuovi macchinari.

Oltre alla regione, anche il comune di appartenenza può contribuire a questo tipo di finanziamento, così come ovviamente lo stato o addirittura l'Unione Europea, soprattutto per quello che riguarda i giovani imprenditori o l'imprenditorialità al femminile. Il contributo riduce la somma da pagare per gli interessi, o in alcuni casi l'azzera del tutto.

Altre forme di prestiti agevolati sono quelli concessi agli studenti per l'acquisto di un computer o di un laptop, oppure il cosiddetto "prestito d'onore" con il quale i giovani laureati possono iniziare un'attività lavorativa in proprio.

Anche se si tratta quasi sempre di ottime occasioni, occorre comunque confrontare il tasso effettivo globale (TEAG) del prestito con quello ottenibile presso una banca, perchè a volte la burocrazia riesce a trasformare un prestito agevolato in uno che può addirittura costare più di un normale prestito. Chiedere due o tre preventivi anche in questo caso è la regola d'oro, ed è importante verificare tutte le spese connesse.


Data pubblicazione: 05 novembre 2010