Informazioni su prestiti personali, mutui casa ed altre forme di finanziamento

Mutuo casa, l'assicurazione vita non è obbligatoria

Mutuo casa, l'assicurazione vita non è obbligatoria
Clicca per ingrandire
Al momento di stipulare un mutuo, abbiamo già visto in un precedente articolo come banche e finanziarie richiedano la stipila di una polizza incendio fabbricati. La polizza può essere fornita dalla stessa banca o può essere stipulata in proprio presso una compagnia di assicurazione diversa, ma è comunque obbligatoria.

Molte banche però cercano di proporre anche una polizza vita, questa non obbligatoria, un prodotto che spesso ha costi elevati in proporzione alla copertura offerta e che converrà valutare attentamente. Per le banche infatti il settore delle assicurazioni sta crescendo di importanza, e sembra quasi essere più redditizio dell'erogazione stessa del mutuo: per questo, come per ogni altra polizza, è bene capire le implicazioni e le coperture offerte, e nel caso si decida l'acquisto chiedere almeno un altro paio di preventivi.

La copertura offerta dall'assicurazione vita consente ai familiari di non pagare le rate del mutuo rimaste in caso di morte del contraente, spesso con costi non giustificati dalla copertura. L'insistenza con cui le banche hanno in passato proposto queste polizze aggiuntive è stata tale che dallo scorso 12 giugno 2010, l'ISVAP ha messo questi istituti di cresito sotto osservazione per verificare eventuali conflitti di interesse.




Data pubblicazione: 20 marzo 2011